Green Attitude

Alessadro-Benetti-_-1611_2013-213x300

Essere “green” è una scelta e un dovere. La mia scelta di rendere Wellness Running a impatto Zero è motivata dal fatto che sono assolutamente convinto che l’Equilibrio, quello con la E maiuscola, non possa prescindere da un rapporto rispettoso con la terra e le sue risorse.

Pensando a Wellness Running mi sono chiesto come avrei potuto contribuire con la mia “impresa” e mi sono accorto che volevo fortemente che anche questo  aspetto avesse centralità nella mia corsa.
Ho incontrato aziende speciali che sono diventati partner eccezionali.

Technogym con prodotti autoalimentati, motori ad alta efficienza energetica, materiali altamente riciclabili, uso ridotto di materie prime, imballi ridotti e riutilizzabili. (clicca per appofondire).

Dryarn, la microfibra più leggera al mondo, è la fibra che indosso. Riciclabile al 100%, è perfetta per un guardaroba ecosostenibile e che tutela l’ambiente senza emissioni nocive e sprechi.

Il percorso di Wellness Running è disegnato dalla moto Tacita T-Race, 100% elettrica per vivere la passione per la moto, ricreativa e competitiva, in armonia con persone ed ambiente. (clicca per approfondire)

Wellness Running a Impatto Zero® è un impegno concreto, e grazie a LifeGate sono riuscito a realizzarlo. Le emissioni di CO2 generate dalla mobilità dell’auto di assistenza, dalla produzione del materiale di comunicazione, dai pernottamento in hotel e dal sito internet saranno compensate mediante crediti di carbonio generati da interventi di creazione e tutela di foreste in crescita in Paesi in via di sviluppo.