CoachingRiflessioniSuccesso&Benessere

Qualità di pensiero = Qualità di vita

Oggi è lunedì!
Il lunedì è il giorno in cui la maggior parte delle persone va in crisi perché è terminato il weekend e ricomincia la settimana lavorativa. Nella testa aleggiano pensieri tutt’altro che propositivi ed in più, attorno a noi, le persone si lamentano che c’è la crisi, i giornali ci parlano di crisi e la tv anche. Direi che a questo punto, se non fai qualcosa, ti senti in crisi e pensi di non poterci fare niente perché tutto il sistema è in crisi.

Potrei apparire supponente, ma io non ho voglia di tutta questa cosa! Prendo in prestito la frase di una mia cliente… “non ho piacere di fare la vittima!”

Quindi l’unica soluzione è fare qualcosa, agire, creare nuove azioni e scoprire dove mi porteranno… ed oggi ho ritrovato uno scritto di ottimo spunto:

“Non possiamo  pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato.

Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell’incompetenza. L’inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c’è merito. È nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze.

Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l’unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla.” Albert Einstein

Oggi è lunedì ed è un buon giorno per iniziare a fare le cose diversamente…!!

Ecco il suggerimento pratico che posso darti:
impegnati a creare pensieri migliori, osserva e “stoppa” i pensieri improduttivi, a volte distruttivi, e formula nuovi pensieri che ti siano di supporto, di motivazione, di spinta per dare il meglio di te e creare una qualità di vita superiore!

con affetto
Alessandro

Condividi!

    Join the discussion One Comment

    Leave a Reply

    *